Heal The World:” Guarire il mondo!“

Heal The World:” Guarire il mondo!“

Sulle note di Michael Jackson scorrono immagini della Siria.

Ci dimentichiamo di cosa sta accadendo laggiù?distruzione

Facile sedersi a tavola incuranti del resto del mondo!

Quando non manca nulla nel nostro piatto crediamo di essere felici!

Ed in effetti lo sono anch’io! La sofferenza che in certi momenti assale la nostra esistenza viene sopita se Lui è con noi! Se soprattutto abbiamo la pancia piena ed un tetto sopra la testa!

Ma siamo proprio certi che il Signore ci ha chiesto questo? Solo questo? Non abbiamo un compito forse? Eppure Dio ha mandato Suo figlio per noi, lo ha fatto nascere proprio li vicino dove sembra non ci possa essere mai pace! I bambini la nascono ed imparano soltanto a fare la guerra, solo in pochi, i più fortunati, riescono ad imparare qualcosa di utile, andare a scuola, studiare, acquisire un mestiere!

Siamo così ciechi e sordi che ci scandalizziamo, a volte dando anche credito al politico di turno, per le numerose persone che invadono i nostri paesi! Eppure Gesù si è reso perfino nemico degli Ebrei perdonando e facendo miracoli anche per chi non era come loro!

Quanto siamo ipocriti credendo che noi siamo gli eletti! Siamo stati solo più fortunati!

Non siamo più capaci di perdonare, di amare, di compiere gesti di amicizia, di carità! Siamo così presi dal nostro fabbisogno di denaro, prestigio e gloria che ci voltiamo dall’altra parte quando una persona ci chiede aiuto. La evitiamo ancor prima che ce lo chieda! Siamo ciechi ai bisogni del nostro vicino, non sappiano dedicare un minuto della nostra giornata a chi ha bisogno soltanto magari di una parola.

Francesco_colombaSiamo presi dal nostro egoismo, ascoltiamo storie e ci commuoviamo ascoltando Papa Francesco ma poi, non ci accorgiamo di chi soffre, di chi è abbandonato, di chi è solo, di colui che ha bisogno di noi!

Non sappiamo conservare il creato e preservarlo per i nostri figli, non ci poniamo nessun tipo di problema per migliorare i nostri paesi, le nostre città, le nostre scuole, i nostri oratori, le nostre chiese!

Incolpiamo i Sacerdoti per inefficienza e poi non sappiamo pregare per le vocazioni e per la misericordia di Dio! Forse crediamo di essere così lontani dal peccato? Solo per quattro giaculatorie?

Quando leggo le Beatitudini mi commuovo e vorrei scappare, andare dove posso dare, donare una parte di me, fare quello che Dio mi chiede ma, … forse non l’ho ancora capito!

Abbiamo così tante cose da fare qui che potremmo veramente donare noi stessi per il Suo disegno! Potremmo se solo imparassimo ad ascoltare dedicarci ad un progetto “speciale”, quello che Lui ci indica giornalmente ma noi non abbiamo voglia di ascoltare!

Eppure abbiamo un impegno, un progetto, un qualcosa che solo Lui può rendere possibile! Ma siamo troppo presi, troppo egoisti per chiedere che sia Lui a guidarci!

Un po’ di servizio, la messa la domenica, quattro preghiere e sono a posto! “Se poi decido so fare tanto di quel bene che nessun altro come me!” … e non comprendiamo quanto male facciamo! A noi stessi, a chi ci ama, ai nostri vicini!

Non siamo che “poveri uomini” cosa vogliamo pretendere, di cambiare il mondo?Nobel_Teresa

Fermiamoci, ascoltiamo, rivolgiamoci al Padre e facciamo tutto quello che Lui ci chiede, solo così potremo diventare Suoi strumenti in un mondo che può cambiare! Si solo Lui può aiutarci e condurci alla pienezza della nostra vita! Solo Lui può cambiare il mondo, del resto lo ha già fatto, nonostante noi poveri ignari peccatori!

Siamo stati creati a Sua immagine e somiglianza, perché facciamo di tutto per smentirlo e fuggire dal nostro compito? Perché non ci fidiamo? Lui ci ama di un amore che non possiamo misurare, ancora forse non lo abbiamo conosciuto pienamente, forse lo scopriremo solo al compimento della nostra “Beatitudine” finale nel frattempo, visto che amare è gratis e contagioso, perché non provarci?

Se siamo Suoi figli mica ci abbandonerà no!?

Che questa Pasqua ancora una volta non vada sprecata. Pregherò per questo. Invocherò misericordia!

fiorenzo

 

fiorenzo

Libero Professionista. Mi occupo da decenni di sicurezza sui luoghi di lavoro (D.lgs 81/08) e altro. Appassionato di montagna (ho insegnato alpinismo nelle scuole del CAI come Istruttore Sezionale, Regionale e Nazionale). Sono iscritto alla SAT (sez CAI).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *