fbpx

Montagna sicura

Uno degli argomenti che cercherò di mettere in evidenza è il problema legato alla sicurezza in montagna, argomento che chi pratica alpinismo deve affrontare.

Ricerca dispersi su terreno innevato

Fin dai primi anni di frequentazione alpinistica, ho cercato di valutare questo aspetto in funzione del ritorno a casa!

Inutile vivere delle esperienze esaltanti per poi correre il rischio di non poterle raccontare! …

Si parlava spesso di montagna assassina per enfatizzare un incidente, un dramma, un avvenimento grave! I giornali dovevano riempire le loro pagine e più le parole erano pesant e d’effetto pià accattivavano i loro lettori.

Poi, sempre più imformazione, cultura ed esperienza portò a ridurre queste modalità di espressione ma sempre con atteggiamento colposo nei confronti dei luoghi e del contesto.

Fortunatamente, questo merito anche dei nuovi mezzi di diffusione delle informazioni, piano piano si è incominciato a vedere le cause e scoprire quanto invece i soggetti interessati fossero implicati loro stessi nell’accadimento del fatto.

Era necessario quindi introdurre una nuova consapevolezza, informare le persone su quello che andavano ad affrontare, formare i soggetti al fine di renderli capaci si di affrontare la montagna ma, soprattutto saper scegliere quando rinunciare.

Anche i telefonini hanno indotto le masse a credere che tutto fosse più facile: se sei in difficoltà, basta una telefonata!

Se da una parte il mezzo può aiutare, si pensi solo alle mappe e al posizionamento satellitare, dall’altra mette a repentaglio altre persone che, spinte dall’altruismo si prodigano alla ricerca, all’aiuto o al salvataggio dei malcapitati.

Ecco quindi la necessità di fare qualcosa per coloro che ignari dei pericoli e non inclini a frequentare i vari corsi che le scuole di alpinismo organizzano, intendono comunque informarsi un po’ per poter affrontare questa loro passione con sicurezza.Riunione

Come detto e compatibilmente al tempo che avrò a disposizione, cercherò di fornire tutto il supporto online a chi avrà la bontà di seguirmi.

Ricordo agli scettici che, come in altra parte ho indicato, frequento la montagna in tutti i suoi aspetti, estate ed inverno da quasi 50 anni. Ho prequentato tutti i corsi messi a disposizionedel Club Alpino Italiano fino a conseguire il titolo di Istruttore Nazionale.

Se questo non ha importanza e voleta fare da soli, mi scuso e vi invito ad andare oltre! Grazie del tempo dedicato.

fiorenzo

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

fiorenzo

Libero Professionista. Mi occupo da decenni di sicurezza sui luoghi di lavoro (D.lgs 81/08) e altro. Appassionato di montagna (ho insegnato alpinismo nelle scuole del CAI come Istruttore Sezionale, Regionale e Nazionale). Sono iscritto alla SAT (sez CAI).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.