fbpx

Ivan online: “Sogni sospesi nel vento”

Finalmente Ivan è online!

Vi chiederete chi è Ivan!?

Dopo molte riflessioni, in pochi mesi sono riuscito a pubblicare il mio primo libro.

Tra i molti soggetti che mi frullavano in testa, questo personaggio mi sembrava il più adatto a fare il suo debutto.

Il perché di questa scelta è legato al fatto che è ispirato sia a un mio cammino di fede sia di lavoro. Le mie esperienze mi hanno poi portato ad articolare il racconto, attraverso momenti di profondo dolore, ma nonostante questo, ci sono numerosi momenti di luce e speranza fino a quando, alla fine, si evidenzia una materializzazione della vera positività della vita: nonostante le disgrazie e avventure ci può essere un fine più grande che da pace e rasserena il nostro cammino.

Non so che sentimenti il lettore proverà leggendolo; devo dire che, dalle prime reazioni, le emozioni si sono sprecate! … non ne sono uscito indenne neppure io!

Su Amazon cercando il titolo “Sogni sospesi nel vento” oppure cercando Fiorenzo Bertolotti potrai trovare sia la versione cartacea sia l’ebook. Si potrà visionarne un estratto e se sei abbonato a Prime di Amazon, la versione ebook è gratuita.

Sogni sospesi nel vento: L’amore oltre i confini di ogni immaginazione (Racconti d’autunno Vol. 1)

fiorenzo

Libero Professionista. Mi occupo da decenni di sicurezza sui luoghi di lavoro (D.lgs 81/08) e altro. Appassionato di montagna (ho insegnato alpinismo nelle scuole del CAI come Istruttore Sezionale, Regionale e Nazionale). Sono iscritto alla SAT (sez CAI).

2 pensieri riguardo “Ivan online: “Sogni sospesi nel vento”

  • 16 Maggio 2020 in 10:24
    Permalink

    sono andata a Medjugorie tre volte e la terza sono ripartita il giorno dopo l’arrivo per una retrorraggia ….per qualche attimo mi sono sentita rifiutata dalla Madonna ma poi ho ringraziato per essere tornata a casa da chi mi stava aspettando in ansia per questo strano ritorno. Sono anziana e più volte provata da malanni importanti quindi ti ho letto con attenzione ed emozione. Ho visitato delle comunità e ho incontrato persone che parlavano della loro fede e conversione…io mi sento ancora lontana ma sempre alla ricerca quindi grazie per questa testimonianza coraggiosa.

    Rispondi
    • 18 Maggio 2020 in 09:58
      Permalink

      Carissima Paola, ti ringrazio della tua condivisione. Ti auguro tanto bene per la tua salute e la tua fede!
      A volte nei momenti difficili non si sa come uscirene, da uomini/donne vorremmo poter decidere! Se però ci affidiamo a Lui, tutto è possibile, saprò cosa sarà meglio per noi! Il Suo disegno su di noi spesso non lo conosciamo ma è sicuramente grande! Viene da Lui!
      In bocca al lupo e grazie ancora

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.